Turista senza barriere

Home Turista senza barriere

Riflessione di Viaggio

Il viaggio è futuro, ma è anche memoria, traccia indelebile, emozione. Le persone con disabilità forse sentono ancora di più questo bisogno., C’è un’idea di sfida, c’è il desiderio profondo di cambiare strada, uscendo dalla routine di un’esistenza spesso scandita dal limite, dal deficit, dal già sperimentato. Il viaggiatore con disabilità non ha paura. E’ pronto a qualche accomodamento ragionevole rispetto alle abitudini preziose che lo tranquillizzano nel proprio habitat.
Realizzare un viaggio però con e per persone disabili non è sempre facile.
Troppo spesso, infatti, ci si accorge che non tutti i paesi del mondo e non tutti i settori (proprio quelli che contano di più) sono all’altezza per ospitare e assistere viaggiatori invalidi e, il più delle volte, lo scenario che un disabile si ritrova davanti, e alquanto desolante: strutture inadeguate; scarsa informazione; mancanza di servizi, addetti inesperti.
Tutte queste situazioni contribuiscono a rendere un viaggio da sogno, in un vero e proprio incubo. Per fortuna, la normativa europea, Decreto Ministeriale 236/1989 (per una nuova costruzione e ristrutturazione); e la Legge 104/ 1992 – art. 24 “eliminazione o il superamento delle barriere architettoniche” prevedono nelle strutture alberghiere camere e bagni attrezzati, per utenti con disabilità, quindi la persona disabile può viaggiare e soggiornare in albergo. E poi? È tutto il resto della vacanza? L’idea del viaggio non si deve fermare in albergo, soprattutto per una persona che vive il quotidiano con piccole grandi difficoltà di mobilità. Offrire opportunità di turismo in piena accessibilità è un’azione corretta dal punto di vista dei principi universali sanciti dalla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità e la possibilità di realizzare un sogno che prima sembrava inaccessibile.

Che cosa è "TURISTA SENZA BARRIERE"?

È un servizio che la Coop. Medi Care di Ragusa rivolge a persone anziane o con disabilità e alle loro famiglie che intendono fare una vacanza in una Sicilia senza barriere.

A CHI È RIVOLTO?

Turista senza barriere è l’ideale per tutti quei viaggiatori che avendo disabilita fisica psichica o sensoriali necessitano di assistenza igienico personale, infermieristica, medica, terapeutica e di trasporto.
Un supporto importante per quelle famiglie che sino ad oggi sono costrette a rimanere a casa nel periodo delle vacanze, perché non aiutati e sostenuti nei loro bisogni fondamentali.

COSA OFFRE?

Ha l’obiettivo di offrire aiuto e sostegno nella gestione delle necessità quotidiane delle persone anziane e/o con disabilità fisiche e cognitive e delle loro famiglie che vengono a soggiornare per uno o più giorni
nelle provincie siciliane per trascorrere un periodo di ferie o di riposo in totale relax.
In base alle esigenze di ciascuno, verranno progettati interventi individualizzati e personalizzati come attività di cura e igiene personale inclusa attività sanitaria, sollievo agli accompagnatori nella
gestione quotidiana del famigliare, anziano e/o disabile, accompagnamento per visite mediche e specialistiche, accompagnamento in attività ludico-sportive, ricreative e culturali.
Il servizio verrà svolto da personale esperto della Cooperativa Medi Care.